You are here
Home > videogames > Capcom ha fatto una bella frittata con Marvel Vs Capcom Infinite

Capcom ha fatto una bella frittata con Marvel Vs Capcom Infinite

Una delle edizioni per collezionisti che sembra aver fatto più gola di tutte in questo periodo sembra essere stata quella di Marvel Vs Capcom Infinite, il nuovo picchiaduro della Capcom che è disponibile dal 19 Settembre per PS4, XONE e PC in varie edizioni.

Capcom non ha certo bisogno di presentazioni essendo una della case videoludiche giapponesi più famose di tutto il globo (non ci crediamo se non avete mai sentito parlare di Street Fighter, Resident EvilDevil May Cry o Monster Hunter che, oltre a farla da padrone sul 3DS, tra poco arriverà anche su PS4) ma ogni tanto anche i migliori sbagliano o, come in questo caso, fanno delle frittate.

Il gioco Marvel Vs Capcom Infinite è il quarto capitolo di una serie che da anni spopola sia nelle case che nelle sale giochi di tutto il mondo ed è solo uno degli infiniti picchiaduro creati dal colosso giapponese. Questo nuovo capitolo vedrà sempre l’universo della Marvel (quindi i vari Capitan America, Thor, l’Uomo Ragno, Capitan Marvel) scontrarsi con l’universo Capcom (Arthur di Ghost ‘n Goblins, Frank West di Dead Rising, Dante di Devil May Cry ed ovviamente i vari Ryu, Chun Li e Morrigan) non ha nulla da invidiare ad i precedenti tranne forse il design di alcuni personaggi e l’assenza di qualunque personaggio o riferimento al mondo degli X-Men e Fantastici 4 (per una questione circa i diritti cinematografici).

L’edizione limitata per i collezionisti di Marvel Vs Capcom Infinite

Insomma, il titolo resta un gioco comunque valido ma quello che davvero ha lasciato di sasso è stata l’edizione limitata per i collezionisti la cui qualità sembra aver davvero deluso le aspettative di molti fan.
L’edizione più costosa include 4 Figure (Capitan Marvel, Mega Man X, Iron Man, Chun-Li) ed uno scrigno contenente le sei Gemme dell’Infinito, oggetto del contendere di tantissime saghe Marvel ed ovviamente presenti in questo gioco, che si illuminano grazie a dei led. La grafica promozionale lasciava davvero senza fiato per la dovizia di dettagli, in particolare proprio per le gemme. Tuttavia, stando a qualche utente su Twitter, ne è venuta fuori davvero una bella frittata visto che le gemme somigliano più a delle uova a causa di un processo produttivo probabilmente non all’altezza. E pare che anche la soddisfazione per le figure dei personaggi non sia propriamente ai massimi storici.

Date un’occhiata con i vostri occhi e fateci sapere cosa ne pensate. Intanto, noi torniamo a gustarci questo Marvel Vs Capcom Infinite visto che come abbiamo detto in apertura è già disponibile per l’acquisto. In fondo, si sa: meglio un uovo oggi, che una gallina domani!

Ciro E. Montano
Irriverente quanto un sermone, imprevedibile come un temporale a Londra, simpatico come… Beh, decidete voi. Nasce una trentina di anni fa, coccolato nel tempo da videogames, anime e fumetti per i quali non ha mai perso la passione. Se avete fortuna potreste ritrovarvelo online in qualche match di Street Fighter. Se siete sfortunati potreste ritrovarvelo addirittura in qualche fiera intento a voler assaggiare il vostro cibo! Il suo motto? Toppu wo nerae!

Lascia un commento

Top