You are here
Home > 2016 > BGeek – Bari Geek Fest 2016: il nostro report e foto dei cosplay presenti della convention barese

BGeek – Bari Geek Fest 2016: il nostro report e foto dei cosplay presenti della convention barese

Siamo di ritorno dalla quinta edizione del BGeek – Bari Geek Fest 2016, la convention barese dedicata al panorama ludico-culturale moderno, che spazia dal classico gioco da tavolo al videogame, dal fumetto all’animazione, dal cosplay alla conoscenza dell’estremo oriente. L’edizione di quest’anno della manifestazione è durata 3 giorni ed era composta da 9 aree tematiche con più di 110 eventi e quasi 50 ospiti provenienti da tutto il mondo.

Noi ci siamo stati, purtroppo, solo domenica; non ci è mancato, però, il tempo per goderci alcune delle attività più interessanti e la nostra amata area Japan. Queste sono le nostre impressioni e le foto scattate ieri!
Il BGeek, come recita il sito ufficiale «è una grande festa del divertimento e delle passioni». Dopo la costante crescita delle prime edizioni, la manifestazione quest’anno ha cercato di fare un salto di qualità: i giorni di fiera sono stati portati a tre e ospiti e eventi sono stati resi molto più variegati, in una sorta di equilibrio che ha permesso a tutti di divertirsi e restare impegnati per tutta la giornata.
In questo modo sono state evitate anche file agli stand con ospiti che lo scorso anno avevano creato un po’ di confusione tra i corridoi e in generale abbiamo riscontrato un maggiore facilità nel raggiungere tutte le zone della manifestazione nonostante siano state registrate tantissime presenze.

Oltre all’organizzazione, anche i cosplayer presenti ci hanno stupiti: il loro livello è salito parecchio e potete notarlo facilmente facendo un confronto tra le foto dello scorso anno e quelle dell’edizione 2016. Un piccolo assaggio lo inseriamo qui sul blog, ma la galleria completa è stata pubblicata per motivi di spazio sulla nostra pagina Facebook

Clicca per ingrandire!

Nell’area videogames abbiamo fatto interessanti scoperte (oltre ad aver vinto il torneo di Mario Kart 8, yay!): nonostante i rumori di fondo, in live siamo riusciti a fare quattro chiacchiere con Marco, che ci ha raccontato del suo Call Of Salveenee – Alla ricerca dei Marò, un videogioco di ultima generazione ambientato nel trash della politica italiana il cui protagonista, ovviamente, è Salveenee, eroe padano che cerca di salvare i nostri Marò.

Last but not least il mondo Japan, gestito da Momiji, il centro di lingua e cultura giapponese di Bari, con un programma fitto di workshop interessanti (tra cui un laboratorio manga con la mangaka Chie Kutsuwada, autrice di “Hagakure, il codice del samurai”) e il concerto de Le Stelle di Hokuto, cartoon cover band dall’energia incredibile!

Live Sketching – Clicca per ingrandire!
Il nostro bilancio di quest’anno è molto positivo, speriamo che la manifestazione possa seguire questa tendenza e crescere sempre di più in modo da riuscire a diventare un punto di riferimento qui al Sud, assieme ad altre convention già affermate, come il Comicon. 
Insomma, noi ci siamo divertiti parecchio, e voi? 

Lascia un commento

Top