You are here
Home > anime > A Silent Voice di Naoko Yamada al festival pugliese Imaginaria

A Silent Voice di Naoko Yamada al festival pugliese Imaginaria

imaginaria conversano

Di ritorno dalla ferie estive ne approfittiamo per segnalare a tutti gli appassionati pugliesi un evento imperdibile legato all’animazione: il festival Imaginaria.

Per chi non lo conoscesse, Imaginaria è il primo ed unico festival internazionale di cinema d’animazione nato nel 2003 in Puglia. Organizzato e promosso dal cineclub Atalante con il sostegno della Regione Puglia, si svolge a Conversano nel Complesso Medievale di San Benedetto, luogo di pregio architettonico ed artistico nel cuore del bellissimo centro storico. L’edizione 2017 si svolgerà da oggi 21 Agosto a sabato 26.

In un festival dell’animazione, ovviamente, c’è spazio anche per quella di stampo nipponico. Se l’anno scorso abbiamo assistito alla proiezione in anteprima nazionale di “Sinbad” by Shinpei Miyashita, quest’anno vedremo sempre in lingua originale e con i sottotitoli in italiano, “A Silent Voice” (Koe no Katachi) di Naoko Yamada.

A Silent Voice” (Koe no Katachi) di Naoko Yamada

Tratto dall’omonimo manga di Yoshitoki Ōima racconta di Nishimiya Shoko, una studentessa sorda che è vittima delle prese in giro dei compagni di classe, tra cui Ishida Shouya.

Dopo la partenza di Nishimiya Shoko sarà lui stesso a diventare vittima dei bulli e questo lo porterà ad isolarsi fino alle scuole superiori. Sarà il nuovo incontro con Nishimiya a redimerlo e a farlo riflettere sulla sua vita.

Scritto da Reiko Yoshida (K-On, Digimon) e diretto da Naoko Yamada (K-On, Tamako Market) presso lo studio Kyoto Animation, il lungometraggio ha debuttato il 17 settembre 2016 in patria. Con circa 2.3 miliardi di yen (circa 20 milioni di dollari), il film è uno dei maggiori incassi della scorsa stagione cinematografica giapponese.

In Italia i diritti sono stati acquistati da Dynit, che lo porterà nei cinema italiani il 24 e il 25 ottobre 2017 dopo averlo proiettato in anteprima al Future Film Festival di Bologna nel maggio di quest’anno.

La proiezione ad Imaginaria e il programma della manifestazione

La proiezione di “A Silent Voice” avverrà martedì 22 luglio alle ore 22.45 nel Chiostro di San Benedetto.

Il programma dell’edizione 2017 della manifestazione è ricchissimo di eventi interessanti, contando la presentazione di 100 opere fra lungometraggi e cortometraggi quasi tutte inedite o anteprime e selezionate fra oltre le 2 mila iscritte al concorso internazionale.

Sempre in ambito nipponico segnaliamo la proiezione speciale del film “Belladonna of Sadness”, realizzato nel 1973 dal regista Eiichi Yamamoto. Il lungometraggio, che darà il via alla rassegna, sarà accompagnato da un live eseguito dal duo composto da Mirko Signorile e Marco Messina.

 

Il 26 Agosto sarà il turno di “La mia vita da Zucchina” di Claude Barras, un’altra opera, questa volta non nipponica, molto importante e che ha avuto riconoscimenti e premi in tutto il mondo, ma che è stata accolta immeritatamente in modo un po’ freddo dagli spettatori italiani.

Se siete curiosi di scoprire tutte le proiezioni, il programma completo di Imaginaria è consultabile sul sito ufficiale e su Facebook, all’interno dell’evento social dedicato alla manifestazione.

 

Silvia Lopriore

Appassionata di animazione giapponese e manga sin da bambina, durante gli studi accademici in Editoria e giornalismo fonda la community di appassionati “ROBA DA OTAKU”. Nel tempo la passione si trasforma in un percorso di studio e approfondimento sulla lingua e la cultura pop in generale, che la portano nel 2015 direttamente in Giappone.

Lascia un commento

Top